Sessioni di live training a distanza

Il modulo Live Training, disponibile a partire dalla versione 5.3 di DynDevice LMS come estensione aggiuntiva della funzionalità "Web-Conference", permette appunto di estenderne le funzioni "per la formazione" in modo ancora più specifico, preciso e avanzato.


Conversione automatica in learning object

Le sessioni di formazione a distanza, registrate con l'apposita funzionalità di Live Training e salvate nello spazio cloud incluso, possono essere convertite facilmente e in modo completamente automatico in learning object SCORM™, già pronti per essere resi disponibili in corsi e-Learning. In modo completamente asincrono.

Il modulo Live Training, infatti, permette con semplici funzionalità di taglio video, di generare un learning object SCORM™ e quindi di riproporre in modalità e-Learning la presentazione fatta dal docente durante la web-conference, allineata correttamente alle slide fatte scorrere durante la sessione di formazione.

Il learning object così prodotto sarà caratterizzato dall'alta qualità dei learning object prodotti con DynDevice LMS, nonché dalla caratteristica leggerezza. Le slide saranno infatti incluse tramite il formato immagine utilizzato nella web-conference, e il formato video sarà mantenuto solamente per l'inquadratura (e l'audio) del docente.


Condivisione avanzata delle slide

Per il docente è possibile convididere nella call delle slide pre-caricate, senza la necessità di utilizzare software esterno. E soprattutto, mantenere nella stessa schermata di condivisione slide anche la vista e il controllo sulla conference in corso, e quindi su tutti learner (che ruoteranno secondo le impostazioni e il gradimento del docente) e sulla chat.

Senza la necessità di avere due monitor pertanto, il docente avrà a disposizione tutti gli strumenti di cui solitamente ha bisogno al fine di tenere una sessione formativa on-line. Come mostrato nella seguente immagine.

Condivisione delle slide da parte del docente, con vista in background dei learner in rotazione

Video fluttuante e lavagna virtuale

C'è inoltre la possibilità che il video del docente compaia in modo fluttuante al di sopra delle slide, con posizione e dimensione diversa da slide a slide, rendendo le stesse più coinvolgenti (in quanto il docente potrà "interagire" con il testo o le immagini riportate sulla slide).

Interazione che potrà anche essere fatta, oltre che con la gestualità, utilizzando l'apposita lavagna virtuale (utilizzabile con il mouse o, meglio, con penna e dispositivi touch).

Slide per i learner

I learner che assistono alla presentazione non saranno distratti dalle immagini degli altri utenti presenti nella sessione di formazione. Lo sfondo infatti, nello scenario learner, a differenza dello scenario docente è completamente "bianco oscurante".

Visualizzazione delle slide da parte del learner, con video del docente flutturante su di esse


Diritti di condivisione: più docenti in sessione

È possibile per il docente di sessione (l'admin principale della web-conference) stabilire quali altri utenti possono eventualmente intervenire nella call e, se necessario, dare inizio allla condivisione del video e delle slide nella sessione formativa. In pratica, con questa funzionalità è possibile elevare a ruolo di docente anche altri partecipanti oltra al docente di sessione.

Possibilità per il docente di sessione di rendere altri utenti docenti


Verifica presenza puntuale con ogni dispositivo

Il modulo Live Training permette una verifica precisa e puntuale della presenza dei learner sia visiva da parte del docente, sia tecnica perché viene verificata in ogni istante la connessione alla web-conference di tutti i partecipanti. Inoltre, a intervallo di tempi casuali, è possibile esporre delle domande random agli utenti, a cui devono rispondere per confermare di essere davanti al dispositivo.

A differenza di altri sistemi di web-conference, con Live Training è possibile tracciare tecnicamente la presenza anche per gli utenti connessi con dispositivi mobile, generando tutti gli opportuni report, anche specifici per gli enti finanziatori della formazione.


Accesso e gestione dei partecipanti

Possono partecipare ad una web-conference organizzata con Live Training, ovvero quindi ad una sessione formativa contenuta in un corso blended creato con DynDevice, solo ed esclusivamente gli iscritti al corso e che hanno raggiunto il diritto di partecipare alla sessione (p.e., qualora necessario, terminato i learning object precedenti alla sessione stessa, ecc.).

Non è quindi possibile in nessun modo accedere direttamente alla call (p.e. dopo averne recuperato il link) senza averne gli effettivi i diritti, ed aver prima avuto accesso alla piattaforma e-Learning a cui Live Training è collegato (accesso tramite username e password, o sistema di SSO).
Anche gli ispettori degli eventuali enti formativi, così come già accade per gli altri sistemi di web-conference a cui DynDevice è collegabile (Google Meet, Cisco WebEX, LogMeIn GoToWebinar), prima transitano da una pagina della piattaforma e-Learning e quindi accedono alla sessione.

Diritti all'accesso dei partecipanti, VERIFICA PRESENTI E ASSENTI

Non è quindi necessario per il docente approvare l'accesso dei vari partecipanti, in quanto sono la piattaforma e-Learning creata con DynDevice LMS e Live Training a farlo.

Il docente potrà però dall'interno della call, verificare le informazioni generali della stessa (titolo, corso blended in cui è inclusa, ecc.) e quali erano i partecipanti attesi. Quindi fare un confronto con i presenti effettivi.

I partecipanti che accedono alla call, di default non condividono in essa l'audio del proprio microfono e il video della propria webcam: sono quindi dei soli fruitori. È il docente che stabilisce quando essi possono farlo (p.e. per fare domande) o devono farlo (p.e. per controllo visivo), con due possibili differenti modalità: manuale, o automatica a rotazione. Con quest'ultima, se attivata dal docente mentre condivide nella call le slide, sarà possibile tener monitorato tutta l'aula e l'attenzione di tutti i learner.


Altre funzionalità "comuni"

Ovviamente, sono anche presenti tutte le altre funzionalità "tipiche" dei sistemi di web-conference più diffusi sul mercato, quali:

  • chat interna tra i partecipanti
  • condivisione dello schermo, di una specifica finestra o di uno specifico tab del browser (con invio nella call dell'eventuale video riprodotto)
  • funzionalità "alzare la mano", utile ai learner per richiedere la parola
  • la suddivisione in stanze/sotto-gruppi della web-conference
  • gestione in blocco dei diritti dei partecipanti (webcam, microfondo e condivisione)
  • registrazione (di singoli video per ogni partecipante, o di un video unico per tutti i flussi, e quindi video dei partecipanti e schermo condiviso)

Live Training offre poi funzionalità come chat, condivisione schermo, alzata di mano, ecc.