è un servizio
Mega Italia Media

L’ interattività è una dei grandi vantaggi dell’eLearning. Esistono tantissime strategie per rendere un corso online meno statico, dalla gamification ai quiz. Eppure, ci sono elementi piuttosto semplici che aiutano a “movimentare” il percorso d’apprendimento. Fra questi ci sono le cosiddetto “tab”, ossia delle schede che permettono di passare da un contenuto all’altro, come se si usassero dei segnalibri.

Le tab sono intuitive, aiutano a organizzare il contenuto, incuriosiscono gli studenti e sono facili da usare in fase di progettazione. In più, evitano di sovraccaricare lo studente che non vedrà tutti i contenuti all’interno della stessa pagina, bensì divisi in maniera ordinata. Quando e come usare le tab? Ecco alcuni consigli:

1. Usale nei contenuti giusti

Come ogni altro elemento interattivo anche le tab non devono essere utilizzate in eccesso, ma dove servono. Queste schede, in particolar modo, possono essere utili per raggruppare elenchi, procedimenti o contenuti correlati. La domanda è “Le informazioni collegate via tab hanno una loro logica insieme?”.

2. Non usarle per le comparazioni

Non sempre i temi correlati possono essere uniti attraverso le tab. Se l’obiettivo è quello di far vedere le differenze o le somiglianze fra due informazioni, le schede impediranno ai corsisti di fare una comparazione fra due o più elementi visto che non possono essere visti nello stesso momento.

3. Usare tab comprensibili

Per poter raggiungere l’obiettivo delle tab è fondamentale che siano intuitive da usare. Per questo, le etichette di ciascuna scheda diventano fondamentali. Si possono usare numeri o lettere, icone e immagini o parole o frasi brevi per far capire allo studente quali sono l’ordine o i temi di ciascuna scheda.

4. Disporre in maniera corretta le tab

Un altro modo per essere sicuri che le tab siano user-friendly è la loro posizione all’interno della pagina. Indipendentemente dal fatto che siano verticali o orizzontali, nella parte superiore o laterale, devono essere allineate in maniera uniforme, vicine ma un po’ spaziate per permettere agli studenti di fare clic facilmente su ciascuna delle schede.

5. Evidenziare le schede selezionate

E' importante che durante il suo percorso di formazione il corsista sappia sempre dove si trova. Per questo, è cruciale evitare che gli studenti si sentano “persi” fra le tab. Come? Puoi mettere in evidenza la scheda selezionata, ad esempio, attraverso i colori o il grassetto. In questo modo è possibile evidenziare quali sono le schede già selezionate.


Tutte le news

DynDevice LMS consente alla tua azienda di fare formazione online in modo semplice ed efficace.

Con DynDevice puoi organizzare corsi di formazione elearning, aula o blended; farli fruire ai tuoi dipendenti da computer o da mobile; monitorare e documentare tutte le attività e i risultati didattici.

Numerose funzioni aggiuntive - come la creazione autonoma dei corsi, la gestione di una intranet aziendale, l’utilizzo di un ecommerce – possono essere attivate su richiesta.

Scopri come DynDevice LMS può aiutarti a migliorare la tua formazione aziendale.

ATTIVA LA TUA PIATTAFORMA ELEARNING