è un servizio
Mega Italia Media

La pandemia di coronavirus ha accelerato un processo già in corso che ha portato l’eLearning alla ribalta. L’offerta e la domanda di corsi online è sempre più alta. Tuttavia, non sempre questa offerta è all’altezza delle aspettative ed è necessario distinguersi dalla massa nell'offerta di percorsi di formazione virtuale.

È fondamentale ricordare che gli studenti sono alla ricerca di un corso che gli possa dare nuove informazioni e skill. Si tratta soprattutto di abilità che gli possono servire per migliorare la loro vita professionale. Per questo, molti sono alla ricerca di una formazione principalmente pratica. Ecco diversi elementi che permettono al tuo corso di ottenere un vantaggio competitivo:

1. Contenuti ‘reali’

Una delle lamentele più frequenti nei confronti di un percorso di formazione? Non è abbastanza pratico! Creare corsi pratici vuol dire anche creare contenuti che siano reali, né troppo complicati né troppo semplici: utili e applicabili nella vita professionale di tutti i giorni. Questo riguarda tutti gli elementi del percorso di formazione, dai quiz alle simulazioni. Per essere sicuri che i contenuti siano pratici e reali è necessario avere ben chiaro l’obiettivo del corso.

2. Piattaforma user-friendly

Dalla piattaforma ai contenuti, gli studenti non devono provare frustrazione durante il loro percorso di formazione online. Sono molti, infatti, i possibili ostacoli di navigazione da evitare. Un design poco user-friendly o un layout confuso sono alcuni degli elementi che possono rendere impossibile la vita dei corsisti. Oltre a circondarsi di un team valido, è fondamentale richiedere il feedback agli studenti per poter valutare l’usabilità della piattaforma.

3. Indicare i tempi

Spesso, chi segue un corso online non ha a disposizione tutta la giornata per poter studiare. Per questo, è molto utile dare ai corsisti una stima approssimativa di quanto tempo durerà la lezione, lo studio, i quiz, ecc. In questo modo, ognuno avrà la possibilità di organizzarsi secondo i propri impegni.

4. Offrire diversi formati

Un corso online può avere la caratteristica di perdere una parte dell’esperienza che avviene nei percorsi di formazione tradizionale, soprattutto per quanto riguarda la relazione face-to-face con il  tutor e gli altri studenti. Nonostante ciò, permette di offrire costantemente nuovi formati per trasmettere conoscenza: dalle infografiche ai video, dalle animazioni agli audio, un percorso virtuale può “risvegliare” tutti i sensi degli studenti per catturare la loro attenzione.

5. L’uso delle videochiamate

Un altro strumento a disposizione dei tutor e, di conseguenza, degli studenti, sono le videochiamate. Durante il lockdown, abbiamo imparato a usare i principali programmi per restare in contatto con le persone care. Le videochiamate possono essere utili anche nei corsi online per poter avere un contatto diretto con gli studenti e condividere la propria esperienza diretta.


Tutte le news

DynDevice LMS consente alla tua azienda di fare formazione online in modo semplice ed efficace.

Con DynDevice puoi organizzare corsi di formazione elearning, aula o blended; farli fruire ai tuoi dipendenti da computer o da mobile; monitorare e documentare tutte le attività e i risultati didattici.

Numerose funzioni aggiuntive - come la creazione autonoma dei corsi, la gestione di una intranet aziendale, l’utilizzo di un ecommerce – possono essere attivate su richiesta.

Scopri come DynDevice LMS può aiutarti a migliorare la tua formazione aziendale.

ATTIVA LA TUA PIATTAFORMA ELEARNING