è un servizio
Mega Italia Media

Se c’è un esempio di immersive learning, l’apprendimento che più attivamente coinvolge i corsisti è proprio quello basato sullo scenario. Un personaggio, una storia realistica che riguarda la propria attività lavorativa, elementi visivi come immagini, foto, video o realtà virtuale e feedback sono gli ingredienti fondamentali per un corso elearning basato sullo scenario. Da dove bisogna partire per creare un corso di questo tipo e, soprattutto, come si scrivono i diversi scenari? Partiamo dalle basi.

Collaborare con un esperto in materia, SME

La realizzazione di un corso online basato sullo scenario è particolarmente utile se si devono formare i dipendenti a prendere decisioni strategiche. In ogni ambito si possono potenziare le competenze comunicative, di risoluzione dei problemi, di osservanza di regole e procedure. Si capisce, quindi che un corso online basato sullo scenario si apre a settori diversi, dalle vendite, alla formazione sanitaria, a quella tecnica. Per poter scrivere uno scenario realistico, bisogna essere ferrati in materia oppure chiedere l’aiuto ad esperti. Lo SME, o subject matter expert, diventa il punto di riferimento per poter prevedere e scrivere le varie ramificazioni usando la terminologia del settore di riferimento.

Creare personaggi realistici

Con l’aiuto dell’esperto in materia e partendo dall’analisi dei bisogni, si creano personaggi il più possibile realistici che riflettono proprio la composizione dei beneficiari del corso. La scelta del personaggio per un corso online deve essere curata nei minimi dettagli: il nome, la lingua, il genere, l’età sono una diretta emanazione dei beneficiari. Il rischio, nella scelta del personaggio sbagliato, è quello di perdere il coinvolgimento e l’immedesimazione.

Scrivere abbastanza scenari e feedback

In uno scenario ramificato il personaggio scelto va incontro a diverse vicissitudini, o meglio situazioni reali che deve risolvere e superare scegliendo tra diverse opzioni. A ogni scelta, ottiene un feedback che gli spiega perché la sua scelta è giusta o sbagliata. Dal punto di vista dei creatori del corso bisogna scrivere abbastanza contenuti per fornire le opzioni tra cui scegliere e i feedback di risposta alla scelta effettuata. Questo significa sfruttare gli elementi di storytelling per raccontare non una, ma diverse storie, a seconda delle scelte fatte. Il numero di scenari che si possono avere non è infinito; quindi meglio creare una struttura con almeno tre opzioni a volta. Dato che un’alternativa è sbagliata, bisogna sviluppare almeno due storie parallele. Il segreto è completare una storia dall’inizio alla fine per poi passare all’altra.

Usare un linguaggio comunicativo

Potrebbe sembrare scontato dire che bisogna comunicare nel modo giusto, ma in questo tipo di apprendimento immersivo la chiave è il coinvolgimento dei corsisti. Non si tratta di una semplice risposta a scelta multipla dove bisogna selezionare quasi meccanicamente tra le diverse opzioni. La domanda, la risposta e il feedback sono sempre parte del racconto. Ecco perché serve la collaborazione tra un esperto in materia, in grado di trasmettere le competenze giuste, e uno scrittore in grado di raccontare la vita reale nel posto di lavoro.

Dopo aver identificato, insieme all’esperto in materia, i bisogni dei beneficiari e aver tracciato il loro profilo per realizzare i personaggi, chi scrive uno scenario ramificato produce tante storie diverse, a seconda delle ramificazioni, e altrettanti feedback, cercando di coinvolgere al massimo gli utenti con un racconto realistico.


Tutte le news

DynDevice LMS consente alla tua azienda di fare formazione online in modo semplice ed efficace.

Con DynDevice puoi organizzare corsi di formazione elearning, aula o blended; farli fruire ai tuoi dipendenti da computer o da mobile; monitorare e documentare tutte le attività e i risultati didattici.

Numerose funzioni aggiuntive - come la creazione autonoma dei corsi, la gestione di una intranet aziendale, l’utilizzo di un ecommerce – possono essere attivate su richiesta.

Scopri come DynDevice LMS può aiutarti a migliorare la tua formazione aziendale.

ATTIVA LA TUA PIATTAFORMA ELEARNING