è un servizio
Mega Italia Media

Mentre ogni fascia d'età utilizza abitualmente gli smartphone (e può quindi trarre vantaggio dall’apprendimento mobile), i Millennial si sono dimostrati veri utenti esperti dei dispositivi mobili (i cosiddetti "nativi digitali"). Essi infatti non solo trovano comodo e intuitivo l’apprendimento mobile, ma sempre più spesso si rivolgono ai loro dispositivi mobili (più che ai dispositivi desktop) per cercare opportunità di apprendimento.

Attrarre gli utenti Millennial con il mobile learning può aiutare a far crescere il tuo pubblico e il tuo marchio. I Millennial sono infatti un potente segmento di mercato desideroso di apprendere e felice di condividere esperienze positive. Concentrando i tuoi sforzi per soddisfare questo segmento demografico godrai del sostegno di un pubblico naturalmente predisposto a recensire e difendere i prodotti e i servizi di cui fruisce.
Ma come creare e distribuire contenuti mobili che aiutino a raggiungere e attrarre i Millennials?

1. Organizza la formazione in moduli brevi e facili da fruire

Il principale fattore attrattivo del mobile learning è la possibilità di essere fruito ovunque e in qualsiasi momento, anche se ciò lo espone ad un maggiore rischio di interruzioni. Per questo motivo, i contenuti mobili devono essere brevi e raggiungere rapidamente il punto, senza perdersi in informazioni non essenziali.
Crea contenuti video che non superino i 7 minuti, fai in modo che i quiz durino ancora meno e che, in caso di interruzioni (molto frequenti quando si usa uno smartphone), sia possibile riprendere la fruizione del corso dal punto in cui era stata interrotta.

2. Dai priorità all’esperienza utente e all’accessibilità

I Millennial hanno alti standard in tema di interfaccia utente. Più questi utenti devono lottare con un’interfaccia utente di difficile fruizione o poco intuitiva (scopri di più leggendo l'articolo " Come usare l'affordance nell’eLearning"), più perderanno interesse. Assicurati quindi che i tuoi corsi funzionino correttamente sui dispositivi mobili e verifica che:

  • I contenuti si adattino alle dimensioni dello schermo mobile (scopri le differenze tra layout responsive e formato app
  • I contenuti siano facili da leggere
  • Gli elementi cliccabili siano facili da individuare senza fare clic accidentalmente su altri elementi
  • La navigazione all’interno del corso sia accessibile ed intuitiva

3. Rendilo social

I Millennial sono stati i primi utilizzatori di tutte le principali piattaforme social, da MySpace a SnapChat. Questi studenti sono a loro agio nell’ interagire con gli altri utenti online e sono ansiosi di farlo come parte della loro esperienza di apprendimento. Fai in modo che gli utenti possano conversare tra loro tramite un apposito forum e ottimizzalo per i dispositivi mobili, così che possano accedervi facilmente ovunque si trovino.

4. Sfrutta la gamification quando possibile

I Millennial sono cresciuti con i videogiochi e amano trovare elementi ludici sulle piattaforme e-learning. Guadagnare punti rispondendo correttamente a un certo numero di domande, mantenendo un certo numero di accessi settimanali o rispondendo alle domande di altri studenti sono tutti modi per rendere l’apprendimento più coinvolgente (la cosidetta " gamification").

Articolo tratto da eLearningIndustry


Tutte le news

DynDevice LMS consente alla tua azienda di fare formazione online in modo semplice ed efficace.

Con DynDevice puoi organizzare corsi di formazione elearning, aula o blended; farli fruire ai tuoi dipendenti da computer o da mobile; monitorare e documentare tutte le attività e i risultati didattici.

Numerose funzioni aggiuntive - come la creazione autonoma dei corsi, la gestione di una intranet aziendale, l’utilizzo di un ecommerce – possono essere attivate su richiesta.

Scopri come DynDevice LMS può aiutarti a migliorare la tua formazione aziendale.

ATTIVA LA TUA PIATTAFORMA ELEARNING