è un servizio
Mega Italia Media

Un corso online ha caratteristiche e logiche differenti rispetto alla formazione tradizionale in aula. Ci si aspetta, per esempio, che sia interattivo, ossia che lo studente possa interagire, in diversi modi, con i contenuti del corso e con gli altri individui che vi partecipano.

L’interattività all’interno dell’eLearning serve a creare partecipazione attiva e a far riflettere i corsisti che, in questo modo, non sono costretti a subire passivamente i contenuti. Questo è possibile solo stimolando costantemente l’attenzione dello studente. Interrompere la canonica routine di studio, inoltre, permette di apprendere in maniera più semplice e veloce e, di conseguenza, incrementa la motivazione.

Per questo, è fondamentale mettere in campo alcune strategie per poter rendere più interattivo il percorso di formazione online. Ecco alcuni consigli:

Favorire l'interazione con altri studenti

Nonostante un percorso di formazione online sia, di fondo, piuttosto solitario, in quanto ogni studente si organizza in maniera individuale, è necessario incoraggiare la comunicazione di gruppo. Come? Per esempio con le conversazioni di gruppo rese possibili dagli appositi forum del corso online. Utilizzandoli si possono scambiare opinioni, risolvere dubbi e condividere ulteriori informazioni sulle tematiche del corso.

Inserire quiz interattivi

Già sappiamo che i test alla fine di ciascuna lezione o alla fine del corso sono fondamentali per verificare il grado di apprendimento dello studente. Tuttavia, è possibile rendere molto più interattivi i quiz, ad esempio inserendo video e audio, dando valutazioni e consigli per migliorare i risultati o cambiando ogni volta il formato del test.

Aggiungere elementi interattivi

Durante lo studio, è facile che gli studenti perdano la concentrazione e che, di conseguenza, perdano per strada alcune informazioni fondamentali. Per questo, è indispensabile impostare un processo di apprendimento non prettamente passivo, attraverso contenuti testuali, audio e video. Oltre ai test, ad esempio, può essere utile porre quesiti, richiedere di inserire le parole mancanti o dare l’opportunità di cliccare sulle immagini per scoprire nuove informazioni.

Provare i “branching scenarios”

Ricordate quei libri o fumetti in cui si aveva la possibilità di prendere una decisione e scegliere come continuava la storia? La strategia dei “branching scenarios” funziona in maniera simile. In questo caso si mette lo studente di fronte a un caso reale relativo al tema di studio, una sorta di simulazione, e gli si chiede di fare delle scelte, in modo tale che la situazione si sviluppi fino ad arrivare a un determinato finale.

Puntare sulla gamification

Abbiamo già parlato in questo articolo dell’importanza della “gamification” applicata all’eLearning. Questa strategia è realmente utile per aumentare l’interattività del corso online. Aggiungere dei giochi all’interno delle lezioni aiuta a rendere più avvincente lo studio, a mantenere alta la concentrazione e, soprattutto, a immagazzinare informazioni quasi senza rendersene conto.


Tutte le news

DynDevice LMS consente alla tua azienda di fare formazione online in modo semplice ed efficace.

Con DynDevice puoi organizzare corsi di formazione elearning, aula o blended; farli fruire ai tuoi dipendenti da computer o da mobile; monitorare e documentare tutte le attività e i risultati didattici.

Numerose funzioni aggiuntive - come la creazione autonoma dei corsi, la gestione di una intranet aziendale, l’utilizzo di un ecommerce – possono essere attivate su richiesta.

Scopri come DynDevice LMS può aiutarti a migliorare la tua formazione aziendale.

ATTIVA LA TUA PIATTAFORMA ELEARNING