è un servizio
Mega Italia Media

Comincerà nel week-end e durerà per alcuni giorni la diffusione in tutta la cloud di Mega Italia Media S.p.A. della major release 5.0 build 000 di DynDevice LMS, la piattaforma e-Learning dotata di editor SCORM™ (LCMS con authoring tools), funzionalità di gestione del personale/HR e possibilità di personalizzazione avanzata tramite l'estensione CMS.

La seguente release note espone tutte le migliorie apportate dal nuovo aggiornamento.

DynDevice LMS: GESTISCI LA FORMAZIONE e EROGA I CORSI

1 - Dal menu orizzontale in stile Microsoft™ Office® al menu laterale verticale 
La prima novità riguarda il menù principale utile ad accedere alle varie funzionalità, che viene spostato dalla posizione superiore orizzontale, alla posizione laterale sinistra verticale.

Considerando l'attuale maggiore diffusione dei monitor in formato 16:9 (più larghi che alti), la modifica permette di sfruttare al meglio lo spazio disponibile in caso di utilizzo di DynDevice LMS sul desktop, con conseguente miglioramento della user experience (grazie all'aumento dello spazio di lavoro a disposizione, soprattutto in altezza) in ogni maschera.


2 - Barra delle finestre attive spostata dal basso all'alto
La barra che contiene i pulsanti delle finestre/funzionalità aperte è stata spostata dal basso in alto e accorpata ad altre informazioni (nome dell'utente loggato, piattaforma in gestione...) e funzionalità (ricerca interna).

In questo modo, si richiama anche per DynDevice LMS il funzionamento a tab utilizzato p.e. nei browser quali Chrome, Edge, ecc. La dislocazione delle funzionalità in modo più familiare e standard migliora l'usabilità dell'applicazione. 


3 - Le finestre si aprono di default massimizzate, in funzionamento "mono-finestra"
L'apertura delle finestre avviene ora, di default, in modalità massimizzata. In questo modo l'area di lavoro viene resa più ampia fin dall'apertura delle finestre, senza alcun bisogno di operazioni di drag & drop, trascinamenti o click da parte dell'utente. Meno clic e meno operazioni con il mouse, anche in questo caso, portano a maggiore rapidità, usabilità ed efficienza.


4 - L'area di lavoro di ogni finestra non è più trasparente, ma bianca al 100%
L'area di lavoro centrale delle finestre passa da "semi-trasparente" a bianca al 100%.

La lettura è quindi facilitata dal maggior contrasto, riducendo la stanchezza in utilizzi prolungati.


5 - Tutti i pulsanti di opzione sono stati spostati nella bottom-bar delle finestre
Tutti i pulsanti di opzione saranno esposti nella parte inferiore delle finestre. E quindi anche gli eventuali pulsanti "standard" quali [Modifica] (ex-icona matita), [Elimina] (ex-icona cestino), [Su], [Giù] si troveranno con la medesima icona e il testo esplicativo in un unico posto: nella bottom-bar.

I pulsanti più utilizzati quindi, come appunto [Modifica] e [Elimina], ma anche [Salva] e [Crea], sono resi più visibili dal colore di sfondo.


6 - I pulsanti di opzione più importanti hanno un colore di sfondo evidente 
I pulsanti di opzione/comando più comuni come [Nuovo], [Crea], [Modifica], [Salva] ed [Elimina] hanno un colore più evidente e differente rispetto agli altri.

La maggiore evidenza di questi pulsanti di comando ne facilita l'individuazione, migliorando l'usabilità del sistema.


7 - Allineamento dei pulsanti di opzione
Tutti i pulsanti di opzione/comando avranno il medesimo allineamento in tutte le maschere: [Modifica] ed [Elimina] sempre i più a destra; [Nuovo] separato dagli altri tramite un separatore "|"; i pulsanti di accesso a "sub-funzionalità" sempre a sinistra, ecc.
La maggior coerenza tra le maschere porta, anche in questo caso, ad una maggiore usabilità di DynDevice LMS.


8 - Le righe degli elenchi saranno esposte a colore alternato bianco/grigio
Come si nota dall'immagine precedente che mostra la maschera "Elenco degli utenti", le righe di ogni elenco sono ora esposte con colore alternato bianco/grigio. Il risultato è un aumento della leggibilità.


9 - Menu laterale e immagine interna alla finestra con icone multi-color
Tutte le icone di ogni funzionalità/finestra utilizzate nel menù, nei pulsanti e interne alle finestre stesse sono ora multi-cromatiche: più vivaci e riconoscibili.

Le icone colorate renderanno ogni funzionalità più intuitivamente accessibile dai vari menù del sistema, poiché spesso le diverse funzionalità sono raggiungibili da più strade e scorciatoie. 


10 - Icone di comando aggiornate e integrate
Le icone di comando delle finestre esposte in alto a destra (come "Ripristina", "Riduci ad icona", "Richiedi assistenza", "Opzioni",) sono state aggiornate, rese graficamente più integrate nel sistema e comprensibili.

Ad esempio, per il comando "Opzioni" il punteruolo è stato sostituito da un ingranaggio, e per "Richiedi assistenza" il telefono ha lasciato il posto a cuffie tipiche di un operatore.


11 - Percorso a briciole di pane più evidente 
Il "Percorso a briciole di pane", ovvero la barra di navigazione posta in testa ad ogni maschera che mette in evidenza il percorso e i passaggi fatti dall'amministratore nel sistema, prende dimensioni maggiori e risulta più evidente.

Ogni nodo è stato dotato di icona relativa alla maschera che rappresenta, e nel percorso vengono anche compresi i passaggi iniziali del menù.


12 - Etichette e font dei campi di dimensioni maggiori e campo in fase di editing evidenziato
Il font per le etichette dei campi e quello interno ad essi è ora di dimensioni maggiori, per una migliore leggibilità.

Il font utilizzato è moderno e leggibile. Inoltre, il campo in fase di editing è evidenziato rispetto agli altri.


13 - Menù del tutto comprimibile
Come da immagine sottostante, il menù laterale di sinistra diventa del tutto comprimibile al fine di aumentare l'area di lavoro.


14 - Gestione delle quick-launch
L'utente può personalizzare (1) la propria quick-launch dal menù contestuale (2) di ogni finestra, ma ha anche la possibilità di farlo tramite una funzionalità apposita richiamabile dal menù.

Le icone colorate renderanno ogni funzionalità più intuitivamente accessibile dai vari menù del sistema, poiché spesso le diverse funzionalità sono raggiungibili da più strade e scorciatoie. 


15 - Motore di ricerca interno
Attraverso la funzionalità "Trova e modifica" di DynDevice LMS si potrà usufruire di un "Motore di ricerca interno" richiamabile dalla barra delle finestre attive che permette di ricercare facilmente learner, corsi, attestati, documenti...
Digitando il nome di un learner, sarà possibile accedere ai documenti emessi dalla piattaforma per lui o lei in soli 3 click!

Il motore di ricerca interno permette, inoltre, di ricercare tra le funzionalità e le voci di menù di DynDevice LMS.


16 - Cambio rapido di tab
Aggiunta la possibilità di passare rapidamente da un tab all'altro della maschera in fase di utilizzo tramite la pressione di "[CTRL] + [n]" sulla tastiera, dove n corrisponde al numero di tab. Premendo [CTRL] e mantenendolo premuto, per ogni tab viene mostrato l'n numerico corrispondente.


17 - Navigabilità tra le maschere
Migliorata la navigabilità tra le maschere concettualmente collegate tra di loro. L'immagine seguente mostra la nuova maschera "Dettagli utente", con possibilità di accesso dalla stessa alla "Modifica utente", ai documenti emessi per il learner, ecc. Altri esempi possono essere il passaggio alla maschera "Nuova newsletter" dalla maschera "Elenco pillole e-Learning" (newsletter che sarà già predisposta per inviare una e-Mail agli iscritti alla pillola selezionata), ecc.


18 - Nuovi grafici in HTML 5
I grafici di sistema sono ora tutti generati con HTML 5 anziché in Adobe Flash, e risultano quindi anche stampabili (utile p.e. nei dettagli di un "Test avanzato" o "Questionario di gradimento") nonché visualizzabili anche da dispositivo mobile. Le maschere inoltre, possono essere inoltre dotate di grafici esplicativi dell'elenco che si sta mostrando (nell'immagine seguente mostrato, tra gli altri, la maschera "Elenco degli ordini").


19 - Memorizzazione degli elenchi
Gli elenchi sono adesso permanenti oltre che per i filtri, anche per l'ordine delle colonne stabilito dall'utente, e le colonne mostrate/nascoste. Il tasto [Ripristina] nella colonna di sinistra quindi, solamente quando la maschera sta mostrando un elenco non in modalità standard, ma con filtri o disposizioni personalizzate imposte dall'utente. Ovvero quindi solo quando c'è qualcosa da ripristinare per mostrare l'elenco in modalità standard.


20 - Fusione del front-end al back-end
Quando ci si logga al pannello di controllo sfruttando l'opzione "Login 1 to 1" con il tipico link "Gestisci questa piattaforma", la piattaforma e-Learning/sito di provenienza viene mantenuta come sfondo del pannello di controllo di DynDevice LMS. Nella piattaforma e-Learning quindi, in questa modalità "fusion front-back-end", i vari oggetti diventano "interagibili" e possono esporre un menù contestuale con cui richiamare le funzionalità del pannello di controllo.

A titolo di esempio cliccando la  esposta a fianco del nome di un learner esposto p.e. dal modulo "Gamification", sarà rapidamente apribile la maschera di "Modifica learner" dello stesso, accedere ai dettagli, ai documenti, alla gestione iscrizioni, ecc.
Stesso concetto cliccando la  esposta a fianco del nome di un corso: accedere agli iscritti, agli attestati emessi per lo stesso, e così via. C'è quindi una fusione e una profonda integrazione tra lo "scenario learner" e il pannello di controllo: l'accesso alle funzionalità di quest'ultimo può essere richiamato direttamente dallo "scenario learner".

21 - Il nuovo FunStore
Il negozio interno di DynDevice LMS per l'acquisto e la gestione delle funzionalità dello stesso, è stato adattato alla nuova organizzazione delle funzionalità (LMS + 3 estensioni).
Aggiunto quindi un nuovo tab, mostrato in apertura del negozio, che riporta da subito lo stato attuale del sistema, le funzionalità attive, e il costo mensile/annuale del canone per le funzionalità disponibili.


22 - Il chatbot per il tutor tecnico automatico
L'intelligenza artificiale di DynDevice aumenta, ed ora la piattaforma e-Learning può essere dotata di un chatbot automatico per le funzionalità di tutor tecnico.
È quindi possibile far assistere i propri learner dall'intelligenza artificiale, che risponderà a tutte le domande tecniche degli utenti e li aiuterà a risolvere i propri problemi tecnici più comuni.


23 - Dai "Verbali" ai "Moduli PDF"
Gli oggetti "Verbali" che si possono inserire nei corsi diventano "Moduli PDF", con diverse migliorie a corredo. Tra cui: la possibilità per i learner di firmare direttamente on-line i moduli tramite "firma touch" (apposta con mouse o, meglio, touchscreen).
I moduli PDF poi possono contenere "Test avanzati" compilabili anch'essi on-line.


24 - Il nuovo processo di importazione via CSV
Migliorato il processo d'importazione dei learner nel sistema via CSV. Ora il processo è dotato di uno step intermedio tra quello di "selezione delle colonne" ed "esecuzione effettiva dell'importazione" in cui viene mostrata un'anteprima delle operazioni che il sistema andrà a svolgere.
In questo step sarà possibile per l'utente che esegue l'importazione valutare se l'operazione che si sta andando a compiere è corretta (e quindi, p.e., se l'ID dei "Gruppi" piuttosto che dei "Corsi" inseriti nel file CSV è corretto, ecc.).


25 - Nuova modalità di calcolo dei tempi
Introdotto un nuovo sistema di tracking dei tempi di permanenza dei learner nei learning object, negli item degli stessi, nei "Moduli PDF", nei "Test avanzati", ecc. La visualizzazione dei tempi di fruizione risulta quindi più accurata e meno sensibile ad errori quali mancanza improvvisa di connessione, ecc.
Il modulo "Scorm Player" inoltre, è stato tecnicamente modificato per supportare le nuove versioni di Chrome, Edge e tutti i browser basati sul motore di rendering Chromium, per quanto riguarda la modifica apportata agli stessi (“Disallow sync XHR in page dismissal”).


26 - Valutazione dei "Test avanzati" con domande aperte
La valutazione dei "Test avanzati" con domande a risposta aperta è ora possibile, oltre che a livello di voto globale, anche per singola domanda/risposta. Questo, in ottica futura, aiuterà l'intelligenza artificiale di DynDevice LMS a pre-auto-correggere le domande/risposte aperte.


27 - La personalizzazione per gruppo di "Attestati", "Corsi" e "Test avanzati"
È stata aggiunta l'importante funzionalità di poter personalizzare in base al gruppo l'attestato emesso per un corso, piuttosto che la descrizione interna dello stesso o i "Test avanzati" che contiene.
A titolo di esempio, è possibile personalizzare l'attestato di un corso "HACCP" per ogni regione in cui lo stesso viene erogato (avendo gli iscritti al corso raggruppati per regione), così come il test che gli utenti devono affrontare.


28 - La modifica dei "Dati commerciali" e dei corsi in "Sola lettura"
La modifica dei dati commerciali di un corso è ora resa possibile anche per i corsi in sola lettura (seppur limitata ai campi "Sezione", "Lingue di vendita", e pochi altri).


29 - Migliorie alla schedulazione dei report
La schedulazione della generazione dei report e l'invio via e-Mail degli stessi, permette ora di personalizzare anche l'oggetto dell'e-Mail che contiene il report in allegato.


30 - Migliorie al CourStore
Oltre alle migliorie grafiche per rendere lo store dei corsi adatto alla nuova grafica di DynDevice 5.0, è ora possibile procedere all'installazione di gruppo di tutti gli aggiornamenti disponibili per i corsi. Pre-decidendo però se per ogni aggiornamento dovrà esserci la "Copia dei dati commerciali" e il "Travasa iscrizioni" (per traslare le iscrizioni aperte dal corso che si aggiorna al nuovo corso).


31 - Installazioni automatiche con mantenimento dati commerciali
Similmente al punto precedente, anche le "Opzioni piattaforma" hanno ora due nuovi flag denominati "Copia dati commerciali" e "Travasa iscrizioni" (appena dopo l'opzione "Aggiorna automaticamente"). I nuovi flag avranno quindi effetto tu tutte le operazioni automatiche di aggiornamento eseguite dal sistema.


32 - La nuova maschera "Dettagli utente"
La maschera "Dettagli utente" che espone i dati dei learner è stata decisamente migliorata. Un nuovo tab ora viene mostrato all'apertura della medesima, dove vengono mostrati tutti i dati anagrafici, un grafico con lo storico delle connessioni, e la mappa da dove è stato effettuato l'ultimo collegamento.
C'è quindi un secondo tab "Corsi", che espone l'elenco di tutti i corsi e-Learning o blended a cui l'utente è iscritto.


33 - Migliorie alla maschera "Dettagli utente/corso"
Anche la maschera "Dettagli utente/corso" è stata migliorata, ed è ora dotata di un grafico aggiuntivo con la rappresentazione delle attività fatte sul corso dall'utente.


34 - Maschera "Action center" in inglese
La maschera "Action center" aperta di default all'accesso al sistema, se la piattaforma è dotata anche di lingua inglese e se il pannello di controllo è navigato in inglese, ora mostra l'oggetto delle notifiche e-Mail in lingua inglese.


35 - Generazione dei report
Migliorata la generazione dei report, che ora è ancora più veloce. Risolto inoltre un problema minore riguardo il valore della durata di permanenza e il conteggio del "Questionario di gradimento".


36 - Nuove notifiche standard
Tutte le notifiche e-Mail di default sono state rinnovate graficamente, arricchite di informazioni e hanno ora un aspetto decisamente migliore.


37 - Creazione dei learner senza "Programma visite mediche"
La creazione degli utenti tramite API, e-Commerce o tramite importazione da CSV, quando non specificato il valore di "Programma visite mediche", lo stesso si considera di default a "No" anziché "Sì".

Estensione CREA CORSI ELEARNING

1 - Nuova maschera "Gestione contenuti"
La maschera che permette di stabilire quali sono i contenuti presenti in un corso in fase di creazione/modifica, la disposizione dei learning object, dei "Moduli PDF" ecc., è stata completamente rivista e migliorata.
Il lato destro della maschera ora espone i vari oggetti in fase di visualizzazione ("Learning object", "Attestati", "Sessioni in aula/web-conference" ecc.) in modo più chiaro, ordinato, esteso e ricco di informazioni. Inoltre, è ora possibile ricercare tra le icone (oggetti) esposti tramite apposito motore di ricerca. E la ricerca stessa non viene fatta solo per il testo esposto, ma per tutti i contenuti dei vari oggetti mostrati.


2 - Pubblicazione tramite URL
La pubblicazione dei corsi e-Learning o blended tramite esportazione del pacchetto TGZ, ora mostra nello step finale l'URL al TGZ stesso e non obbliga l'utente a scaricarlo. Tale URL infatti, potrà essere utilizzato in modo diretto per l'installazione del corso in un'altra piattaforma e-Learning sviluppata con DynDevice LMS.
In questo modo il processo di generazione corsi e installazione in piattaforme esterne diviene estremamente più veloce.


3 - Auto-creazione corsi nel modulo "Corsi" se blended
In fase di un pubblicazione di un corso blended "nel proprio LMS", il sistema propone di pubblicare automaticamente il corso anche nel modulo "Corsi" al fine di renderlo disponibile per la vendita (se la piattaforma è dotata di "e-Commerce").


4 - Nuovi modelli di default
Tutte le piattaforme e-Learning sono ora dotate di nuovi modelli grafici responsive di default, e che permettono di coprire un maggior numero di scenari e necessità.


5 - Migliorie all'editor dei learning object: durata e lingua
La verifica automatica della visualizzazione di un video all'interno degli item di cui ne sono dotati, è ora più precisa e sicura. Non potranno quindi più manifestarsi i (seppur rari) casi in cui l'utente, per problemi di connessione, non scarica il video in modo completo. E riuscendo a proseguire nel corso e-Learning senza aver visto tutto il contenuto originariamente previsto, viene bloccato successivamente dalla funzionalità "Fruizione anomala".
I learning object prodotti da DynDevice LMS quindi, sono automaticamente almeno bilingua italiano/inglese per quanto riguarda l'esposizione dei pulsanti di controllo standard. E la lingua di utilizzo della piattaforma viene automaticamente rilevata dal learning object.


6 - Il "Patto formativo" per i corsi
Aggiunta la possibilità di prevedere, oltre al "Contratto formativo" da accettare per i learner in fase di ingresso ad un corso, anche il "Patto formativo" (con le stesse modalità di archiviazione).


7 - Migliorie per le web-conference: "ASSENTE" nel registro e promemoria
Apportate diverse migliorie alla gestone delle web-conference tra cui la possibilità di impostare il promemoria per le stesse fino a qualche ora prima dall'inizio. E una modifica alla modalità di generazione dei registri, che ora riportano sempre anche i learner non registrati, e quindi assenti, dotandoli della label "ASSENTE".


8 - Opzioni per le sezioni dei corsi e-Learning o blended
È stata aggiunta la possibilità per ogni sezione dei corsi e-Learning o blended, di stabilire se la stessa sezione deve mantenere la medesima regola stabilita a livello di corso circa l'obbligo della concatenazione degli oggetti che contiene. Oppure se variarla a "Sì" o "No". In questo modo sarà possibile creare p.e. corsi e-Learning in cui a livello di corso vale la concatenazione tra un oggeto e l'altro e ogni oggetto deve essere quindi completato per poter accedere al successivo, ad eccezione però di magari una o più sezioni di corso.
Un'altra possibilità per le sezioni è quella di renderle di default nascoste e non conteggiate nella timeline dei corsi, ma renderle visibili solo in base ad un determinato risultato ottenuto dal learner in un "Test avanzato" inserito nel corso (anche tramite inclusione negli oggetti "Modulo PDF").

Estensione GESTISCI LE RISORSE UNANE

1 - Accorpamento in un'unica estensione di HR e Intranet
Con DynDevice 5.0 c'è stato l'accorpamento di tutte le funzionalità delle soluzioni "Gestione HR" e "Gestione intranet" tipiche di DynDevice 4.x in un'unica estensione denominata "Gestisci le risorse umane".
Le varie funzioni inerenti il proprio HR e la creazione di una intranet aziendale quindi, già di per sé integrate, sono state ulteriormente affinate, armonizzate e portate a lavorare l'unica con l'altra.


2 - Modulo "Project management"
Apportate diverse migliorie, la cui quella di maggior importanza è rappresentata dalla possibilità di creare progetti in modalità "preventivo". In questo caso le attività ai vari operatori non saranno assegnate in modo reale, ma solo in modalità "draft" per avere un calcolo delle scadenze, e dei costi.


3 - Modulo "Ferie"/"Presence"
Apportate migliorie alla gestione delle ferie, alla visualizzazione dei totali e alla approvazioni di gruppo nella funzionalità "Gestione presenze". Nell'esposizione del foglio presenze quindi, risolti alcuni problemi molto rari che portavano alla visualizzazione non ottimale delle timbrature effettuate dai dipendenti.

Estensione PERSONALIZZA LA PIATTAFORMA

1 - Funzionalità "Inserisci o togli" moduli.
Sensibili migliorie apportate alla funzionalità: la maschera è ora dotata di un nuovo tab che permette di eseguire operazioni di inserimento o di rimozione su una pagina singola, ma anche e soprattutto su una pagina e su tutte le eventuali figlie.


2 - Il modulo "Newsletter".
Tutte le maschere del modulo che espongono grafici, e quindi tutte le maschere che mostrano le statistiche di invio, feedback, ecc. sono ora convertite ad HTML 5. I grafici quindi sono perfettamente visibili anche da dispositivi mobile quali telefoni e tablet.
A livello tecnico quindi, il modulo è stato molto alleggerito: ne scaturisce una maggiore velocità di invio delle DEM, e una migliore reattività al click degli utenti nelle newsletter stesse.


3 - Moduli e "fusion front-back-end".
Tra i vari moduli che hanno tratto benefici dalla nuova funzionalità "fusion front-back-end", si citano "Calendar" e "Magazine". In questi casi il funzionamento sia in modalità "Navigation test" che, appunto, "fusion front-back-end", ha tratto benefici davvero notevoli.
La gestione della propria rivista on-line risulta quindi ancora più facile, intuitiva, veloce ed immediata.

Luca Sigalini
Team di sviluppo


All the News

DynDevice LMS consente alla tua azienda di fare formazione online in modo semplice ed efficace.

Con DynDevice puoi organizzare corsi di formazione elearning, aula o blended; farli fruire ai tuoi dipendenti da computer o da mobile; monitorare e documentare tutte le attività e i risultati didattici.

Numerose funzioni aggiuntive - come la creazione autonoma dei corsi, la gestione di una intranet aziendale, l’utilizzo di un ecommerce – possono essere attivate su richiesta.

Scopri come DynDevice LMS può aiutarti a migliorare la tua formazione aziendale.

ATTIVA LA TUA PIATTAFORMA ELEARNING