è un servizio
Mega Italia Media

Le nuove assunzioni prevedono un periodo di transizione, dove il neo dipendente prende confidenza con il proprio ruolo e impara a conoscere i colleghi e l’azienda. Per aiutare il neoassunto a inserirsi, si può sempre contare su un corso di formazione di benvenuto, il famoso onboarding, con cui trasmettere i valori aziendali e introdurre le specifiche del ruolo assunto. Quando tutto questo avviene da remoto, le difficoltà di comunicazione potrebbero rallentare il processo di inserimento. In realtà, con un corso online specifico per i nuovi assunti tutto questo si può evitare. Ecco alcuni consigli per un corso di benvenuto efficace per i dipendenti da remoto.

Inserire il social learning nella formazione di benvenuto

Un programma di onboarding ha come obiettivo accogliere un nuovo membro del team per renderlo davvero parte della squadra di lavoro. Dato che il primo giorno di lavoro avviene da remoto, è importante progettare un corso online inserendo elementi di social learning:

  • Una videoconferenza è un modo diretto per interagire con i futuri colleghi
  • La flipped classroom, ossia la classe al contrario, può aumentare il coinvolgimento dei neoassunti che prima di partecipare alla formazione, fanno ricerche autonome e si preparano su un argomento preciso, magari per un gioco di ruolo.
  • Forum e sistemi di tutoraggio tra pari all’interno del LMS, learning management system, consentono al neoassunto di essere affiancato da colleghi più esperti e mettere in pratica davvero l’apprendimento sociale.

Trasmettere i valori aziendali con lo storytelling

Un altro aspetto importante del processo di onboarding è la presentazione dell’azienda e dei suoi valori. Si potrebbe prevedere un modulo del corso online dove il neoassunto partecipa alla storia aziendale. Le tecniche di storytelling aiutano il corsista a immedesimarsi in personaggi e situazioni e rendono più coinvolgente il corso.

Ricreare un ambiente di lavoro realistico

La sfida maggiore per le aziende è rendere i neoassunti autonomi nello svolgimento del proprio lavoro il prima possibile. Le simulazioni aiutano a entrare nel vivo delle proprie funzioni e sono un modo pratico per formare i dipendenti da remoto. Ricreano lo stesso ambiente che si ritrova in azienda e mettono il corsista di fronte a situazioni che si potrebbero verificare nello svolgimento della propria attività.

Rendere flessibile la formazione online

Non tutti i neoassunti hanno lo stesso grado di bagaglio di conoscenze ed esperienze, nonostante occupino lo stesso ruolo. In questo caso un corso di onboarding efficace deve rendere flessibile non solo la modalità di erogazione, usando il blended learning, ad esempio, ma anche i contenuti formativi. Con un corso online organizzato per micro moduli, il nuovo assunto può apprendere in maniera asincrona selezionando le informazioni che gli servono al momento del bisogno.

Con i dipendenti che lavorano da remoto l’inserimento dei nuovi assunti potrebbe subire dei ritardi perché vengono meno le occasioni di apprendimento sociale. Per preparare un nuovo dipendente da remoto si può fare leva sull’eLearning e creare un corso di benvenuto che includa il social learning, trasmetta i valori aziendali in modo coinvolgente e formi i nuovi assunti per il proprio ruolo in modo realistico e autonomo. 


Tutte le news

DynDevice LMS consente alla tua azienda di fare formazione online in modo semplice ed efficace.

Con DynDevice puoi organizzare corsi di formazione elearning, aula o blended; farli fruire ai tuoi dipendenti da computer o da mobile; monitorare e documentare tutte le attività e i risultati didattici.

Numerose funzioni aggiuntive - come la creazione autonoma dei corsi, la gestione di una intranet aziendale, l’utilizzo di un ecommerce – possono essere attivate su richiesta.

Scopri come DynDevice LMS può aiutarti a migliorare la tua formazione aziendale.

ATTIVA LA TUA PIATTAFORMA ELEARNING